Autotrasporto, competenza degli Ispettori del lavoro

31 Agosto 2019 Categorie: accertamento,agevolazioni,altro,antiriciclaggio,appalto,artigiani e commercianti,bilancio,blockchain,cittadini,crisi d impresa,Decreto Fallimento,dogana,edilizia,enti locali,Fallimentare,finanziamenti,fisco,governance e codice etico,guida 4.0,Industria 4.0,lavoro,locazione,marchi e brevetti,operazioni straordinarie,previdenz,previdenza,privacy,professionisti,responsabilità,revisione,riscossione,sicurezza sui luoghi di lavoro,societá,subappalto,terzo settore,

Si consolida l’orientamento giurisprudenziale che conferma la piena competenza degli ispettori del lavoro ai controlli dei tempi di guida e riposo nell’autotrasporto.

La complessità di tali verifiche, finalizzate a garantire la sicurezza della circolazione stradale e la tutela del lavoratore, rende peraltro possibile la notificazione del verbale di contestazione entro novanta giorni dalla conclusione degli accertamenti


Sei interessato all’articolo? Scrivici e verrai contattato da un nostro Consultant

@ Beneggi e Associati | Commercialisti al servizio delle imprese | Meda | Milano