TORNA ALLE NEWS

Coronavirus, cosa devono fare imprese e professionisti

Per fronteggiare l’emergenza epidemiologica da Coronavirus, il Governo ha varato un articolato pacchetto di misure, alcune delle quali rivolte alle imprese ed ai professionisti della “zona rossa”, altre invece di interesse per tutto il territorio nazionale.

 

Per il lavoro

  • Smart working: è consentito il ricorso allo smart working, fino al 31 luglio 2020, in tutto il territorio nazionale per ogni rapporto di lavoro subordinato, anche in assenza degli accordi individuali
  • Ammortizzatori sociali: è previsto il potenziamento nella “zona rossa” e alle aziende situate nelle Regioni Lombardia, Veneto ed Emilia-Romagna è data la possibilità di optare per la CIG in deroga per la durata di un mese
  • Indennizzo mensile di 500 euro: a favore di lavoratori autonomi assicurati presso l’INPS, residenti o domiciliati in uno dei comuni della “zona rossa” o che, alla medesima data, svolgano attività lavorativa in uno dei medesimi comuni è previsto un indennizzo mensile esente da tassazione di 500 euro per un massimo di 3 mesi

 

Per le scadenze fiscali

  • CU e 730: proroga dei termini di presentazione delle Certificazioni uniche 2020, del modello 730/2020 e dei dati necessari alla predisposizione della dichiarazione dei redditi precompilata, per tutti i contribuenti e sostituti d’imposta dell’intero territorio nazionale
  • Versamenti sospesi: per il settore turistico-alberghiero (dell’intero territorio nazionale) e per i soggetti che hanno la residenza, la sede legale o la sede operativa nei comuni della “zona rossa”, ovvero che risiedono al di fuori della “zona rossa”, ma si avvalgono di intermediari che vi sono ubicati

 

Per le imprese

  • Imprese turistiche: rimborso dei titoli di viaggio e dei pacchetti turistici cancellati per motivi legati all’emergenza
  • Crisi d’impresa: differimento al 15 febbraio 2021 dell’entrata in vigore degli obblighi di segnalazione a carico degli organi di controllo e revisori legali dei conti, nonché dei creditori pubblici qualificati
  • Fondo PMI: accesso gratuito e prioritario alla garanzia per le imprese operanti nella “zona rossa”, comprese quelle del settore agroalimentare, con possibile estensione ad altre aree e settori

 

Per la privacy

  • Raccolta dei dati: i datori di lavoro non possono raccogliere informazioni sulla presenza di sintomi da coronavirus dei propri dipendenti e dei loro contatti più stretti o, comunque, rientranti nella sfera extra lavorativa

 

Per la Pubblica amministrazione 

  • Smart working: il ricorso al lavoro agile diventa obbligatorio
  • Retribuzione: obbligo di corrispondere la retribuzione in caso di malattia con ricovero ospedaliero o assenza per malattia dovuta al coronavirus, compresi i periodi di quarantena.

 

Per la giustizia

  • Attività giudiziara: sospensione dei termini e il rinvio delle udienze processuali

 

L’Abi estende il periodo di moratoria sui prestiti alle Pmi

  • La moratoria sui finanziamenti alle Pmi danneggiate dal coronavirus viene estesa ai prestiti fino al 31 gennaio 2020. La sospensione del pagamento della quota capitale delle rate dei finanziamenti può essere chiesta fino a un anno. Ed è applicabile alle operazioni a medio lungo termine, anche perfezionate tramite il rilascio di cambiali agrarie e alle operazioni di leasing. In quest’ultimo caso, la sospensione riguarda la quota capitale implicita dei canoni di leasing. Quanto all’allungamento dei prestiti, invece, viene stabilito che l’estensione della durata del finanziamento può arrivare fino al 100% della durata residua dell’ammortamento. È inoltre previsto che le banche, ove possibile, possano applicare misure di maggior favore per le imprese rispetto a quelle messe nero su bianco nell’accordo stesso. In cui si auspica, comunque, che le procedure di istruttoria siano accelerate, per assicurare la massima tempestività nella risposta.

 

La digitalizzazione a supporto delle zone rosse

  • Imprese, associazioni e privati hanno messo e metteranno a disposizione servizi gratuiti per chi si trova nella zona rossa. Di seguito i servizi e le soluzioni innovative a cui puoi accedere grazie all’iniziativa di solidarietà digitale del Ministro per l’Innovazione tecnologica e la Digitalizzazione: https://solidarietadigitale.agid.gov.it/#/

 

Scrivici per fissare il tuo appuntamento, un nostro Consultant ti ri-contatterà al più presto.

@ Beneggi e Associati | Commercialisti al servizio delle imprese | Meda | Milano

 

condividi.