fbpx
TORNA ALLE NEWS

Registrazione di telefonate

La Cassazione ha affermato la legittimità di un provvedimento di licenziamento adottato da un’azienda nei confronti di un lavoratore che, violando il principio di riservatezza, aveva registrato le conversazioni di colleghi, senza che gli stessi ne fossero a conoscenza, pur se tale condotta era finalizzata a provare una situazione di mobbing.

condividi.