la forza maggiore salva dalle sanzioni