La nuova procedura per rassegnare le dimissioni