Quando il fabbricato finisce tra i «beni-merce»