statuti da adeguare per le attività «secondarie»