fbpx
TORNA ALLE NEWS

Bando modello lavoro inclusivo nelle imprese lombarde

 

Il bando “Modello lavoro inclusivo nelle imprese lombarde” è stato approvato con la Determinazione D.O. n. 50 dell’11 aprile 2024. Questo bando è progettato per promuovere l’inclusività nel mondo del lavoro, incentivando le imprese lombarde a implementare modelli di lavoro inclusivo che favoriscano la diversità e l’integrazione di persone con disabilità e altre categorie svantaggiate.

 

L’obiettivo del bando è incentivare le imprese lombarde ad adottare pratiche inclusive che possano migliorare l’accesso e la permanenza nel mercato del lavoro di persone appartenenti a categorie svantaggiate. Il bando mira a sostenere progetti che:

  • Promuovano l’inclusione sociale e lavorativa di persone con disabilità.
  • Favoriscano la diversità e l’inclusione di lavoratori di diverse etnie, generi, e background culturali.
  • Migliorino l’accessibilità dei luoghi di lavoro e dei processi aziendali.

 

Il bando è rivolto a:

  • Imprese con sede operativa in Lombardia.
  • Organizzazioni non profit che collaborano con imprese per la realizzazione di progetti di inclusione lavorativa.
  • Consorzi e reti di imprese che propongano progetti condivisi di inclusione.

 

L’importo totale stanziato per il bando è di 5 milioni di euro. Questi fondi sono destinati a finanziare progetti di inclusione lavorativa presentati dalle imprese lombarde.

 

Il bando copre vari ambiti di intervento, tra cui:

  • Adattamento dei luoghi di lavoro: finanziamento di interventi strutturali e tecnologici per rendere i luoghi di lavoro accessibili.
  • Formazione e aggiornamento: supporto per attività di formazione e aggiornamento del personale per promuovere una cultura inclusiva.
  • Inserimento lavorativo: contributi per l’inserimento lavorativo di persone con disabilità e altre categorie svantaggiate.
  • Innovazione sociale: sostegno a progetti innovativi che promuovano l’inclusione attraverso nuove metodologie e tecnologie.

 

Investimento minimo e contributo

  • Investimento minimo: Le imprese devono presentare progetti con un investimento minimo di 20.000 euro.
  • Contributo: Il contributo massimo erogabile per ciascun progetto è pari al 70% delle spese ammissibili, fino a un massimo di 100.000 euro per progetto.

 

I progetti candidati e le relative domande di contributo devono essere presentati a Unioncamere Lombardia in modalità telematica a partire dalle ore 11.00 del 15 aprile 2024 ed entro le ore 12.00 del 30 maggio 2025 (salvo esaurimento anticipato dei fondi) secondo il format dedicato.

 

Chiedi informazioni

condividi.