fbpx
TORNA ALLE NEWS

Credito Adesso Evolution: finanziamenti agevolati per il capitale circolante

 

Credito Adesso Evolution finanzia il fabbisogno di capitale circolante di imprese, professionisti anche associati della Lombardia con la concessione di finanziamenti abbinati a contributi in conto interessi.

 

Caratteristiche:

  • importo: compreso tra 30 mila e 800 mila euro per le Pmi, tra 100 mila e 1,5 milioni di euro per le midcap, tra 18 mila e 200 mila euro per professionisti e studi associati, e non oltre il 25% dalla media dei ricavi tipici risultante dagli ultimi due esercizi contabilmente chiusi alla data di presentazione della domanda;
  • durata: tra 24 e 72 mesi (di cui preammortamento massimo di 24 mesi)
  • rimborso: amortizing, con rata semestrale a quota capitale costante (scadenze fisse di rimborso il 1° aprile e il 1° ottobre di ogni anno)
  • tassi di interesse: Euribor a sei mesi oltre a un margine che varia in funzione della classe di rischio assegnata all’impresa
  • garanzie: non sono richieste garanzie di natura reale. Potranno essere richieste garanzie personali (incluse quelle rilasciate dai Confidi) e/o garanzie dirette del Fondo Centrale di Garanzia/altra garanzia pubblica. I finanziamenti con un importo massimo di 150 mila euro potranno essere assistiti, per la sola quota di Finlombarda, dalla Garanzia Cdp.

 

Contributo in conto interessi:

Credito Adesso Evolution prevede la concessione di un contributo in conto interessi abbinato al finanziamento e pari al 3% e comunque non superiore al tasso definito per il finanziamento sottostante – e di importo massimo di 70 mila euro. I contributi sono concessi nell’ambito del Quadro Temporaneo per le misure di aiuto di Stato a sostegno dell’economia nell’attuale emergenza da Covid-19 (fino a scadenza).

 

A chi si rivolge:

  • imprese, anche artigiane, con organico fino a 3 mila dipendenti (Pmi e midcap) operative da almeno 24 mesi in Lombardia con una media dei ricavi tipici, risultante dagli ultimi due esercizi contabilmente chiusi, di almeno 120 mila euro e appartenenti a uno dei seguenti settori:
    • settore manifatturiero lett. C e tutti i sotto digit;
    • settore dei servizi alle imprese: 
  • J60: attività di programmazione e trasmissione
  • J62: produzione di software, consulenza informatica e attività connesse;
  • J63: attività dei servizi di informazione e altri servizi informatici;
  • M69: attività legali e contabilità;
  • M70: attività di direzione aziendale e di consulenza gestionale;
  • M71: attività degli studi di architettura e di ingegneria collaudi ed analisi tecniche;
  • M72: ricerca scientifica e di sviluppo;
  • M73: pubblicità e ricerche di mercato;
  • M74: altre attività professionali, scientifiche e tecniche;
  • N78: attività di ricerca, selezione, fornitura del personale;
  • N79: attività dei servizi delle agenzie di viaggio, dei tour operator e servizi di prenotazione e attività connesse;
  • N81: attività di servizi per edifici e paesaggi;
  • N82: attività di supporto per le funzioni d’ufficio e altri servizi di supporto alle imprese;
  • H49: trasporto terrestre e trasporto mediante condotte;
  • H52: magazzinaggio e attività di supporto ai trasporti;
  • 96.01.10: attività delle lavanderie industriali;
    • settore delle costruzioni lett. F) e tutti i sotto digit;
    • settore del commercio all’ingrosso:
  • G45: Commercio all’ingrosso e al dettaglio e riparazione di autoveicoli e motocicli e tutti i sotto digit;
  • 46: Commercio all’ingrosso (escluso quello di autoveicoli e di motocicli) limitatamente ai seguenti codici e relativi sotto digit:
  • 1: intermediari del commercio;
  • 2: commercio all’ingrosso di materie prime, agricole e di animali vivi;
  • 3: commercio all’ingrosso di prodotti alimentari, bevande e prodotti del tabacco;
  • 4: commercio all’ingrosso di beni di consumo finale;
  • 5: commercio all’ingrosso di apparecchiature ICT;
  • 6: commercio all’ingrosso di altri macchinari, attrezzature e forniture;
  • 7: commercio all’ingrosso specializzato di altri prodotti.
    • settore del commercio al dettaglio (escluso quello di autoveicoli e di motocicli) limitatamente ai seguenti codici e relativi sotto digit:
  • 47.2 Commercio al dettaglio di prodotti alimentari, bevande e tabacco in esercizi specializzati;
  • 47.3 Commercio al dettaglio di carburante per autotrazione in esercizi specializzati;
  • 47.4 Commercio al dettaglio di apparecchiature informatiche e per le telecomunicazioni e la telefonia in esercizi specializzati;
  • 47.5 Commercio al dettaglio di altri prodotti per uso domestico in esercizi specializzati;
  • G 47.6 Commercio al dettaglio di articoli culturali e ricreativi in esercizi specializzati;
  • 47.7 Commercio al dettaglio di altri prodotti in esercizi specializzati;
    • settore I55: Alloggio;
    • settore I56: Attività dei servizi di ristorazione e somministrazione;
    • settore Q88 servizi di assistenza sociale non residenziale limitatamente a:
  • 88.91 Servizi di asili nido e assistenza diurna per minori disabili, e relativi sottodigit.
    • settore R93 Attività sportive, di intrattenimento e di divertimento limitatamente a:
  • 21 Parchi di divertimento e parchi tematici
    • settore S96 Altre attività di servizi limitatamente a:
  • S 96.04.2 Stabilimenti termali
  • liberi professionisti con partita Iva da almeno 24 mesiche operano in uno dei Comuni della Lombardia, appartenenti a uno dei settori di cui alla lettera M del codice ISTAT primario – ATECO 2007 e con una media dei ricavi tipici, risultante dagli ultimi due esercizi contabilmente chiusi alla data di presentazione della domanda, di almeno 72 mila euro.
  • studi associati di professionisti con partita Iva da almeno 24 mesi che operano in uno dei Comuni della Lombardia, appartenenti a uno dei settori di cui alla lettera M del codice ISTAT primario – ATECO 2007 e con una media dei ricavi tipici, risultante dagli ultimi due esercizi contabilmente chiusi alla data di presentazione della domanda, di almeno 72 mila euro.

 

Soggetti co-finanziatori

Banche
a) soggetti iscritti all’albo delle banche di cui all’art. 13 del D.lgs. n. 385/1993 e ss.mm.ii.
b) soggetti che possono esercitare l’attività bancaria ai sensi dell’art. 16, co. 3, del d.lgs. n. 385/1993 e ss.mm.ii

Confidi
a) i Consorzi di Garanzia Collettiva dei Fidi (Confidi) iscritti nell’albo unico di cui all’articolo 106 del TUB
b) i Consorzi di Garanzia Collettiva dei Fidi (Confidi) iscritti nell’elenco di cui all’112 bis TUB

 

Beneggi e Associati, grazie alle collaborazioni con i principali Enti ed Istituti, consente alle imprese di ottenere migliori condizioni bancarie ed opera nella ricerca dello strumento finanziario più adatto per creare e far crescere le imprese.

 

Richiedi il finanziamento

  • Inserisci un numero compreso tra 1 e 800.000.
  • Inserisci un numero compreso tra 24 e 72.

 

Un supporto per le imprese, startup e per chi ha un’idea di business da sviluppare.

Richiedi un appuntamento per lo sviluppo del tuo business: valutiamo la tua idea.

 

Chiedi informazioni

condividi.